Ryoichi Kurokawa
Ryoichi Kurokawa
Ryoichi Kurokawa
Ryoichi Kurokawa
Performance

3 dicembre

ORE 21:00

durata spettacolo: 45 minuti

Regia di Ryoichi Kurokawa

Subassemblies

concerto audiovisivo

di Ryoichi Kurokawa

direzione, composizione, programmazione: Ryoichi Kurokawa

produzione: Nicolas Wierinck
coproduzione: LOXOS concept (Matera 2019), MUTEK, Stereolux/Scopitone, TodaysArt

Lo spettacolo prevede luci e video che possono causare disturbi di fotosensibilitá ed epilessia alle persone sensibili

foto: Richard Hodonicky, Ryoichi Kurokawa

Ryoichi Kurokawa (Osaka, 1978) è un artista audiovisivo. Attivo a partire dalla fine degli anni Novanta, utilizza il computer per creare installazioni e performance in cui gli elementi sonori e visivi sono in stretta connessione tra loro ricercando la creazione di esperienze sinestetiche. Considerato un pioniere nell’ambito dell’arte generata attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie, Kurokawa ha iniziato il suo percorso artistico come musicista ed ha mantenuto nel corso degli anni un forte interesse verso l’atto performativo. Oltre alla creazione di installazioni multimediali ha di recente iniziato a lavorare a sculture e stampe, sperimentando nuovi processi creativi. Negli ultimi anni l’interesse verso la scienza ha portato a collaborazioni importanti come quelle con l’astrofisico Vincent Minier del CEA-Irfu, Paris-Saclay, e con l’INL, il Laboratorio internazionale di nanotecnologia iberica.
Le sue opere sono state presentate in festival e centri d’arte internazionali tra cui Centre Pompidou (Parigi, 2018), Palais de Tokyo (Parigi, 2017), FACT (Liverpool, 2016), Biennale di Venezia (2011), Sónar (Barcellona, 2009), Transmediale (Berlino, 2009), Tate Modern (Londra, 2007), Ars Electronica (Linz, 2006), Mutek (Montreal, 2006). Nel 2010, ha vinto il Golden Nica al Prix Ars Electronica nella categoria Digital Musics & Sound Art.

Subassemblies, progetto a/v in cui immagini di edifici in rovina e spazi dismessi riconquistati dalla natura vengono renderizzati attraverso tecnologie 3D creando una realtà dinamica ibrida, in costante equilibrio fra ordine e caos. Kurokawa descrive i suoi lavori come sculture time-based, ovvero un’arte fondata sullo scorrimento temporale, veicolata attraverso un linguaggio audiovisivo che alterna complessità e semplicità combinandole in una sintesi affascinante.

Ryoichi Kurokawa è un artista giapponese che realizza un progetto che oltrepassa le sperimentazioni e si apre a nuove forme di ricerca sonore, visuali e performative.

RAJEEV BADHAN, Direttore Teatro Chiabrera

Spettacolo fuori abbonamento

ACQUISTA
Caricamento Eventi

Share This Story, Choose Your Platform!